Consultazione Archivi

La storia

La prima testimonianza di organizzazione tra li operatori commerciali sul nostro territorio, risale al 1922, quando nella città di Legnano, il 9 novembre di quell’anno, viene istituita la sede della Federazione Esercenti e Commercianti.

L’ambito di rappresentanza è la citta’ del Carroccio. 
Non ci rimangono “testimonianze” accertabili sulle attività svolte dalla neonata federazione; presumiamo la sua partecipazione agli eventi storici ed alle vicende politiche che hanno caratterizzato quel difficile e drammatico periodo della vita del nostro paese.
Nel 1945, grazie alla volontà di un gruppo di commercianti locali, nasce l’Associazione Commercianti di Legnano, che inaugura la sua sede sociale, costituita da due locali, in piazza San Magno a fianco della sede Municipale, il primo Presidente fu Pino Cozzi, esercente panificatore. 
Nel 1945 la sede dell’Associazione viene trasferita in Piazza Europa e con atto notarile del 2 luglio 1954 aderisce all’Organizzazione di Milano ed assume la denominazione di “Unione Commercianti Esercenti Legnano e Zona” interessando i comuni di Legnano, Busto Garolfo, Canegrate, Cerro Maggiore, Parabiago, Rescaldina, San Giorgio su Legnano, San Vittore Olona e Villa Cortese.
Alla guida dell’Associazione si sono succeduti, negli anni, i Presidenti Vittorio Airaghi (salumiere), Felice Bossi (commercio in tessuti).
Nel 1977 la sede viene spostata in Corso Sempione 157. 
Nel 1981 l’Unione contava 500 associati , ed in quegli anni Mario Rivolta, panificatore viene eletto presidente carica che ricopre fino al 1998. Nel gennaio del 1993 l’Associazione si trasferisce nella sede attuale di via XX settembre 12. In quegli anni l’Unione cresce numericamente e offre servizi agli iscrittti sempre più specializzati e con elevata professionalità. Dal 1998 la carica di presidente viene assunta dal cav. Paolo Ferrè che affina e sviluppa con crescente successo i servizi offerti alle aziende, fino a raggiungere il numero di adesioni delle attuali 1200.

Attualmente oltre l’attività di rappresentanza sindacale, e di tutela degli operatori locali, Confcommercio di Legnano e zona offre al mondo del commercio servizi sempre più qualificati alle imprese che possono beneficiare di un vero e proprio network di consulenze personalizzate e di interventi di assistenza, mirati e completi, da parte di personale specializzato che supporta l’associato nelle aree più significative e strategiche dell’impresa.

L’azione di rappresentanza sindacale svolta negli anni dalla nostra Organizzazione è risultata fondamentale nei rapporti con le Amministrazioni locali per la programmazione dei piani commerciali, dei regolamenti comunali e delle riqualificazioni delle aree mercatali, così come determinante è stata la ferma e decisa opposizione della struttura, iniziata nel 1993 nei confronti dell’apertura del centro commerciale di Rescaldina (Auchan) a tutela degli interessi legittimi delle imprese rappresentate, che ha consentito di posticiparne l'apertura di ben nove anni (luglio 2002).

Inoltre nel recente passato, in occasione di lavori pubblici di riqualificazione di aree cittadine di Legnano e Parabiago, con durata superiore a sei mesi, l’Associazione ha ottenuto un importante risultato sindacale, favorendo l’inserimento nei regolamenti comunali, dello sgravio del 50% dei tributi locali per le aziende interessate dai lavori.

L’Associazione Territoriale di Legnano rappresenta sul territorio legnanese Unione Confcommercio Imprese per l’Italia – Milano - Lodi - Monza e Brianza e assiste, coordina e tutela tutti gli operatori nel settore del commercio, del turismo, dei servizi e delle professioni, operanti in Milano e Provincia.